App cambia mondo

App cambia mondo

Un articolo uscito oggi su Businessweek sull’arroganza della Silicon Valley e delle loro app cambia mondo. Ho pensato fosse fatto bene, ma ho ritenuto di voler puntualizzare alcune cose.

 

Le persone spesso accusano gli individui della Silicon Valley di lavorare su cose che non hanno importanza. Ma molte cose molto importanti cominciano sembrando inutili, e quindi è un grave errore abbandonare tutte le cose che sembrano sciocche.

 

Il problema sopraggiunge quando le persone costruiscono qualcosa annunciando che cambierà il mondo quando sembra ancora un giocattolo. Questo fa innervosire le persone.

 

Facebook, Twitter, Reddit, internet stessa, l’iPhone, e ancora e ancora – la maggior parte delle persone giudica queste cose come marginali o inutili quando escono all’inizio.

 

Ci ho pensato sopra. C’è la famosa osservazione che il valore di un network cresce in funzione del quadrato del numero di connessioni, e ancora molti di questi servizi/prodotti duplicano la loro base di utenti ogni N mesi, con N in meno quando il servizio acquista un maggior valore. Quindi il valore/l’importanza del servizio cresce iper-esponenzialmente. Non ho mai incontrato nessuno nella mia vita che ha una buona intuizione riguardo la crescita iper-esponenziale- la maggior parte delle persone ha delle difficoltà a capire quella esponenziale.

 

Ci sono tutti i tipi di comportamenti emergenti mentre qualcosa che cresce in importanza per un milione di volte in un breve periodo di tempo. Se alcuni user amano davvero quello che stai costruendo, si coinvolgono con il servizio o con il prodotto per una parte importante della loro giornata, e nuovi interessanti comportamenti emergono mentre cresci, quindi continua a lavorarci sopra.

 

Per inciso, non prestare attenzione alle previsioni di mercato – alcune delle peggiori predizione nella storia dell’economica (un mercato per cinque computer, un mercato per 900.000 cellulare) sono state le più costose.

 

Ci sono due strategie testate nel tempo per cambiare il mondo con la tecnologia. Una è costruire qualcosa che alcune persone amano ma che la maggior parte delle persone credono sia un gioco; l’altra è di essere iper-ambiziosi e cominciare una compagnia di macchine elettriche o una compagnia di razzi. La maggior parte delle compagnie intermedie, anche se questo richiederebbe un altro lungo post per essere spiegato approfonditamente, finiscono per non avere un grosso impatto.

 

Per concludere, ho due consigli per i ragazzi arroganti che fanno girare il mondo. Uno, non annunciate che state cambiando il mondo finché non lo avete fatto. Due, ignorate gli haters e fate quello che trovate interessante. I commentatori di internet e i giornalisti che dicono che state lavorando su qualcosa che non conta non stanno costruendo assolutamente nulla, loro per primi.

 

Articolo originale di Sam Altman, pubblicato da Posthaven, dal titolo originale “Stupid Apps and Changing the World”.

Link: http://blog.samaltman.com/stupid-apps-and-changing-the-world

Share this post

Leave a comment